POLICARBONATO ALVEOLARE

Le lastre in policarbonato alveolare LEXAN™ sono tra i materiali più versatili al mondo. La struttura ad alveolo garantisce un’ elevata resistenza all’impatto, un eccellente rapporto peso-rigidezza e una buona trasmittanza luminosa. Inoltre, la maggior parte dei prodotti ha garanzie decennali sul mantenimento delle proprietà meccaniche, ottiche e termiche a seguito dell’esposizione agli agenti atmosferici. Grazie alle proprie caratteristiche tecniche, alla facilità di assemblaggio e al costo ridotto,  il policarbonato LEXAN™ alveolare è uno dei materiali più scelti ed utilizzati da artigiani, architetti e ingegneri. Le lastre LEXAN™ alveolari hanno protezione UV entrambi i lati e sono la scelta ideale per la realizzazione di coperture o tettoie in policarbonato.

GAMMA PRODOTTI POLICARBONATO ALVEOLARE – LEXAN™

Listino
Policarbonato Alveolare

Schede Tecniche
Policarbonato Alveolare

  • policarbonato-alveolare-tettoia
  • lexan-alveolare-pensilina-bronzo
  • policarbonato-alveolare-coperture-serre
  • policarbonato-alveolare-lucernari
  • opal-policarbonato-aleveolare-opal-lastre-sheet-edilizia-costruzioni-pannelli-plaster-coperture-facciate-

MAGGIORI INFORMAZIONI SUL POLICARBONATO ALVEOLARE

Campi di Applicazione del Policarbonato Alveolare:

  • Edilizia Residenziale e commerciale : tettoie, vetrate, tetti, controsoffitti, pareti divisorie, pensiline, cabine, coperture stazioni ferroviarie e aeroporti, coperture in genere.
  • Edilizia industriale: per la realizzazione di lucernari, passaggi pedonali, volte, tunnel di collegamento, coperture capannoni, cabinovie
    Edilizia Sportiva:
     vetrate isolanti, coperture e facciate stadi, coperture piscine.
  • Agricoltura: rivestimento di serre.

Caratteristiche Tecniche  del Policarbonato Alveolare:

  • Trasparenza: Le lastre LEXAN™ in policarbonato alveolare trasparenti consentono un’ottima trasmissione luminosa compresa tra il 38 e l’83% in base allo spessore.
  • La Protezione dai raggi UV: può essere su un solo lato, lastra LEXAN™ WHITE LABEL, oppure su entrambi i lati, come per lastra LEXAN™ THERMOCLEAR. Ciò conferisce alla lastra resistenza agli agenti atmosferici e mantenimento delle proprietà ottiche. Nonchè, nel caso della doppia protezione, velocità nell’istallazione.
  • Isolamento Termico: E’ elevato grazie alla struttura alveolare che intrappola l’aria tra gli strati. Ne è un esempio la lastra LEXAN™ SOLAR CONTROL che blocca le radiazioni infrarosse e quindi il calore, lasciando passare la luce; contribuendo al risparmio sui costi di illuminazione e raffreddamento degli ambienti sottostanti.
  • Bassa Infiammabilità: Le lastre di LEXAN™ alveolari sono caratterizzate da un ottima reazione al fuoco, classificazione  Bs1d0.
  • Semplicità d’uso: La leggerezza, la lavorabilità e la facilità di installazione rendono il prodotto semplice da trasportare e montare.
  • Leggerezza: La struttura multiparete per definizione, prevede la presenza delle camere d’aria, la struttura dell’alveolo è in policarbonato e rappresenta anche l’unico elemento dotato di peso. Questo rende la lastra in policarbonato estremamente leggera.
  • Resistenza: La struttura a X con più camere è costituita da nervature diagonali, orizzontali e verticali. In questo modo si migliora la rigidezza e l’aspetto resistivo della lastra.
  • Adattabilità: Le lastre di LEXAN™ possono essere utilizzate da sole o in accoppiata con pannelli metallici – pannelli sandwich.
  • Economicità: Elemento di primaria importanza è il costo. Le lastre  in policarbonato LEXAN™ alveolare hanno eccellenti proprietà a basso costo.
  • Ampia Gamma: può essere prodotta in 3 /4 variazioni cromatiche (Incolore-Opale-Bronzo-Azzurro), diverse caratteristiche strutturali (una o più camere), capacità specifiche aumentate (Protezione UV, SOLAR CONTROL).

Lavorabilità del Policarbonato Alveolare:

  • Taglio: I tagli possono essere fatti con la maggior parte dei normali utensili da officina come seghe meccaniche, manuali o circolari. La segatura deve essere soffiata fuori dagli alveoli mediante aria compressa.
  • Foratura: Si possono praticare dei fori mediante un trapano con punta a spirale standard d’acciaio ad alta velocità o punta conica angolare.
  • Piegatura: La lastra in policarbonato LEXAN™ alveolare può essere curvata a freddo su un profilo di supporto curvato. Può essere utilizzata nelle più svariate applicazioni per esempio cupole, lucernari, ecc. Il raggio di curvatura non deve essere inferiore al valore minimo consigliato affinché lo sforzo introdotto dalla curvatura a freddo non abbia effetto sulle prestazioni meccaniche della lastra. Le lastre devono essere sempre piegate in direzione longitudinale, mai nel senso della larghezza.

Struttura alveoli a nido d'ape Struttura alveoli lexan Struttura alveoli lexan Struttura alveoli lexan