POLICARBONATO

Il policarbonato è un materiale termoplastico ottenuto dall’acido carbonico, che si contraddistingue per le ottime qualità meccaniche, termiche, ottiche ed elettriche. La combinazione di queste proprietà lo rendono uno dei materiali più versatili, e il suo utilizzo è frequente nei più svariati settori. Molto spesso viene comunemente chiamato con il nome Lexan che in realtà e’ il marchio che fu depositato dalla multinazionale statunitense GE, General Electric Company, e successivamente dalla Sabic IP, multinazionale saudita. Andiamo nel dettaglio e conosciamo alcune delle caratteristiche intrinseche del materiale; il policarbonato può essere sia compatto che alveolare. Il policarbonato compatto ha caratteristiche di trasparenza e resistenza, tanto da essere un valido sostituto del vetro, il policarbonato alveolare invece ha la caratteristica struttura a “nido d’ape” che rende le lastre molto leggere, maneggevoli ed economiche.

I NOSTRI PRODOTTI IN POLICARBONATO

LASTRE-POLICARBONATO-LEXAN-EXELLD
Lastre-policarbonato-alveolare-lexan
500x500-POLICARBONATO-GRECATO-ONDULATO-ALVEOLARE-COMPATTO
500x500-accessori-policarbonato

COMPATTO

ALVEOLARE

SISTEMI, GRECATO E ONDULATO

ACCESSORI

Scarica il listino sul Policarbonato

 CONOSCERE DI PIU’ IL POLICARBONATO

Perché utilizzare il Policarbonato?

Per almeno quattro buoni motivi: è resistente, è trasparente, è leggero, è isolante!

A cosa è resistente?

Al fuoco, agli urti e anche agli agenti atmosferici! Difficilmente infiammabile, il policarbonato in caso di incendio tende a fondere senza costituire un fattore di alimentazione e di propagazione della fiamma, tanto da ricevere la certificazione al fuoco come Classe Bs1d0.  E’ praticamente infrangibile e antiurto, non a caso trova largo utilizzo nel settore militare. La maggior parte dei prodotti hanno una garanzie scritta di 10 anni contro la perdita delle proprietà meccaniche, ottiche e termiche causate dall’esposizione agli agenti atmosferici.

 

Chi utilizza il Policarbonato?

Tutti coloro che vogliono costruire qualcosa di leggero ma allo stesso tempo sicuro. Il policarbonato ha le potenzialità per offrire soluzioni con valore aggiunto nei settori più svariati. Il motivo è semplice, rappresenta uno dei materiali più versatili nel campo delle materie plastiche. Ci aiuta a progettare automobili, navi e aerei più leggeri e sicuri, è componente essenziale dei nostri computer, cellulari, dvd. Le apparecchiature medicali per la dialisi artificiale, per la cardiochirurgia, i prodotti per la prima infanzia sono spesso prodotti in policarbonato. L’agricoltura per le serre e l’edilizia ne utilizza tantissimo perché riesce a soddisfare le complesse esigenze degli architetti e dei costruttori, ne sono esempi lampanti gli stadi di ultima generazione, interamente coperti con lastre di policarbonato.

E’ Trasparente come il vetro?

E’ trasparente come il vetro, ma 250 volte più resistente! Ha una capacità di trasmissione della luce simile, se non superiore a quella del vetro:

  • Trasferimento luminoso di vetro: 80%- 90%
  • Trasmissione luminosa del policarbonato: 83%-87% 

Quanto pesa?

Il suo slogan è “leggero come una piuma”. La densità del policarbonato compatto è di 1,20 g/cm3 contro i circa 2,5 g/cm3 del vetro e 1,19 del PMMA. Inoltre nella versione alveolare il rapporto peso/copertura è ulteriormente migliorato, poichè la lastra non è completamente piena al suo interno.

E’ anche isolante?

Illumina senza scaldare! Riesce a bloccare i  raggi infrarossi ma permette la  trasmissione luminosa; il risultato è ambienti illuminati ma con ridotto riscaldamento interno. Inoltre ha delle buone capacità di fono isolamento (riduzione del rumore).